GROUPE PSA IN ITALIA OTTIME PERFORMANCE A FEBBRAIO

download-pdf
download-image
download-all
Ven, 02/03/2018 - 15:30
(297 Visualizzazioni)

Groupe PSA Italia segna uno straordinario risultato commerciale nel mese di febbraio con i marchi Citroën, DS e Peugeot, consuntivando 22.903 vetture e veicoli commerciali pari ad una quota di mercato del 11,72%. La miglior quota raggiunta da Groupe PSA con i tre marchi negli ultimi cinque anni.



In un mercato italiano che a febbraio fa registrare un -1,3%, Groupe PSA continua la sua corsa crescendo del 16,1% (+16,6% nel mercato vetture e +11% nei veicoli commerciali).

Nel bimestre con 45.032 immatricolazioni, pari ad una quota del 11,63%, la crescita del 18% è largamente superiore a quella del mercato (+1,3%)

Le ottime performance sono dovute ad una gamma di prodotti sempre più vicine alle richieste dei Clienti italiani, come dimostrano i crescenti successi di CITROËN C3 (oltre 9 mila immatricolazioni e sesta vettura più venduta in Italia) e della gamma SUV PEUGEOT (oltre 10 mila unità vendute di 2008, 3008 e 5008).

Nei primi due mesi dell’anno, con 4.380 immatricolazioni di veicoli commerciali ed una quota del 16,06%, Groupe PSA cresce nel nostro Paese del 26% in un mercato che cresce del 6,2%. Tale risultato permette di guadagnare complessivamente 2,5 punti di quota e di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato.

La crescita è da attribuire al successo di una gamma estremamente completa e vicina alle esigenze della clientela professionale.

Grazie all’acquisizione del marchio Opel (non presente nel febbraio dello scorso anno) Groupe PSA in Italia conquista il secondo posto tra i gruppi automotive con una quota del 16,19%.

Opel continua a crescere nel segmento dei SUV grazie all’introduzione dei nuovi modelli della gamma X, Crossland X, Mokka X e Grandland X, che esprimono un incremento a volume del 36% rispetto a febbraio 2017. Si consolida anche la leadership nel segmento delle mini con Karl con un +46%, portando Opel ad essere il primo importatore del segmento nel periodo Gennaio/Febbraio.

Scroll