Gli obiettivi di riduzione di CO2 di Groupe PSA sono certificati scientificamente come conformi all’Accordo di Parigi sul Clima | Media PSA Italia

Gli obiettivi di riduzione di CO2 di Groupe PSA sono certificati scientificamente come conformi all’Accordo di Parigi sul Clima

download-pdf
download-image
download-all
Ven, 15/11/2019 - 09:30

 

  • Coerentemente con il suo impegno nella lotta contro i cambiamenti climatici, Groupe PSA apre la strada alla Carbon Neutrality, cioè l’azzeramento dell’impronta di carbonio, e ottiene l’approvazione dei suoi obiettivi di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra dal Comitato direttivo della Science Based Targets initiative (SBTi).
  • Gli obiettivi convalidati fanno eco alla necessità incondizionata di limitare il riscaldamento globale a un innalzamento di 2°C rispetto ai livelli pre-industriali, secondo gli ultimi dati della scienza del clima.
  • Questa validazione scientifica esterna conferma la pertinenza della strategia climatica di Groupe PSA e delle sue scelte tecnologiche.


Groupe PSA si impegna a ridurre, entro il 2034 :

  • Le emissioni assolute di gas a effetto serra legate al consumo di energia delle attività industriali ("scope 1 and 2") del 20 % rispetto all’anno di riferimento 2018.
  • Le emissioni di gas a effetto serra legate all’utilizzo dei prodotti venduti, considerando l’intero ciclo " dal pozzo alla ruota " ("scope 3") del 37 % per km-veicolo a partire dall’anno di riferimento 2018.

La certificazione SBTi attesta che l'obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 di PSA Automobiles SA è conforme alle riduzioni richieste per mantenere il riscaldamento a 2°C.

Da oltre 10 anni, Groupe PSA è tra i leader europei per la riduzione delle emissioni di CO2 dei veicoli. Questa leadership riflette la sua scelta di concentrarsi su soluzioni tecnologiche efficaci e accessibili, adottate sui veicoli destinati al grande pubblico, condizione essenziale per avere un reale impatto sull’ambiente.

La Science Based Targets initiative è una collaborazione tra il Carbon Disclosure Project (CDP), il Global Compact delle Nazioni Unite (UNGC), il World Resources Institute (WRI) e il World Wide Fund for Nature (WWF). La SBTi definisce e promuove le migliori prassi in materia di fissazione degli obiettivi scientifici e valuta in modo indipendente gli obiettivi delle aziende.

 

Contatto stampa:

Pierre-Olivier Salmon - +33 6 76 86 45 48pierreolivier.salmon@mpsa.com

Scroll